Ritrovata a Mesagne una Giulietta rubata nei giorni scorsi a Lizzanello

L’auto è stata ritrovata con il motore acceso e con le portiere aperte nel rione Seta. Gli agenti della polizia locale si sono avvicinati per verificare se gli occupanti avessero bisogno di aiuto, ma nella vettura non c’era nessuno

L'auto ritrovata a Mesagne (da Brindisi report)

MESAGNE - E’ stata ritrovata in serata, in quel di Mesagne, una Giulietta Alfa Romeo risultata rubata nei giorni scorsi in provincia di Lecce. L’auto è stata trovata dagli agenti della polizia locale della cittadina brindisina, in via Brodolini, durante un giro di pattugliamento nel rione Seta, nella zona dove si svolge solitamente il mercato settimanale.

La vettura è stata trovata in moto, con le luci accese e con le portiere aperte. I vigili, insospettitisi, si sono avvicinati per una verifica e per chiedere, eventualmente, se gli occupanti avessero bisogno di aiuto. Ma una volta giunti nei pressi della macchina hanno potuto appurare che all’interno non vi era nessuno.

Dagli ulteriori accertamenti, attraverso anche la verifica sulla targa, è emerso che si trattava di un veicolo risultato rubato a Lizzanello tre giorni addietro. Avviate quindi le procedure per la restituzione della Giulietta al legittimo proprietario mentre proseguono anche le indagini per risalire ai responsabili del furto.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • La coperta prende fuoco, anziano muore per ustioni: è il padre del segretario nazionale del Sap

Torna su
LeccePrima è in caricamento