rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Copertino

Fine dell’incubo: rintracciata grazie a un alert del cellulare la donna scomparsa

I vigili del fuoco del Reparto di Topografia applicata al soccorso hanno rintracciato la 56enne nel tardo pomeriggio di oggi, nei pressi di via Li Tumi. Versa in discrete condizioni di salute

COPERTINO – Fine dell’incubo per una famiglia di Copertino: rintracciata la donna scomparsa nelle scorse ore. Sono terminate infatti in serata le ricerche di Grazia Maiorano, la 56enne di cui non si avevano più notizie e il cui allontamento era stato denunciato dalla sorella. Una intensa attività di ricerca da parte del Reparto di Topografia applicata al soccorso del 115, in collaborazione con Croce rossa italiana e protezione civile, carabinieri e polizia locale ha consentito, alle 17,45 di oggi, ha consentito di trovare la donna nelle campagne della zona.

Si aggirava nei pressi di Via Li Tumi, un’area raggiunta dalla scomparsa percorrendo a piedi la strada provinciale 307. Una volta ottenuto l’account personale della donna, per l’intera giornata i "caschi rossi" hanno costantemente monitorato il telefono per ottenere la localizzazione del suo cellulare che però risultava spento. Nel pomeriggio la svolta. Un alert ha informato i soccorritori che la donna aveva riattivato il telefono.

Un messaggio di speranza per i soccorritori e per i famigliari. I pompieri del Tas hanno immediatamente geolocalizzato e individuato la posizione esatta indicata dal dispositivo della 56enne e sono stati inviati sul posto gli uomini del Reparto cinofilo e le squadre di terra del 115. La stessa è apparsa in discrete condizioni di salute. È stata affidata alle cure e agli accertamenti del personale sanitario per i controlli di routine, per poi fare ritorno finalmente ai propri affetti.

           

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine dell’incubo: rintracciata grazie a un alert del cellulare la donna scomparsa

LeccePrima è in caricamento