Cronaca

Rko chiude e lascia spazio al commercio dell'ovvietà

Si abbassano definitivamente le saracinesche del negozio leccese di oggettistica e arredo, punto di riferimento negli anni Ottanta per quanti iniziavano a concepire un nuovo uso degli spazi domestici

Chiude dopo 22 anni di attività Rko, piazzetta Castromediano, il primo negozio a Lecce di oggettistica e arredo, divenuto negli anni, vale a dire dal 1985, stagione della sua inaugurazione, un punto di riferimento per quanti si avvicinavano ad un nuovo modo di concepire gli spazi domestici e il gusto dell'arredamento finalmente libero dal barocchismo. Rko non chiude e Lecce per aprire a New York. Chiude e basta.

Se ne va un pezzo di storia del commercio leccese per far posto a chissà cos'altro di ovvio. Magari di semplicemente turistico dentro una città che sta perdendo "pezzi" originali del suo mercato "storico". E così in nome della globalizzazione, il commercio cittadino rischia di trasformarsi in un grande ipermercato senza aria condizionata, dove le "novità", ammesso che uno abbia voglia e denaro, dovrà sempre più imparare ad andarsele a cercare altrove. I posacenere di pietra leccese per i tedeschi, le madonnine in carta pesta per i giapponesi, i pasticiotti per i francesi. Lecce come Firenze, Lecce come Venezia, Lecce come Turismo.

Questa mattina piazzetta Castromediano, a due passi da Santa Croce, era isolata per i lavori di riqualificazione della zona. Quando sarà completata apparirà in tutto il suo splendore. Un operaio intento a siliconare le fessure tra i cristalli attraverso i quali sarà possibile ammirare il frantoio ipogeo, dice che la pavimentazione della piazza, una volta levigato, sarà bronzeo. Già, tolta la patina, si camminerà sul bronzo. Bellissimo. Poi, ti accorgi che "Rko" chiude. Ma chi se ne frega. E vieni a sapere che con lui, sono sull'orlo di una crisi di nervi decine di attività e che solo il tradizionale decoro leccese dei proprietari cela pur ingoiando amaro.

"Cari amici - scrive Franco Mortella, il titolare di Rko - tengo ad informarti che da ieri Rko ha iniziato la vendita di tutto il magazzino fino ad esaurimento della merce. Dopo settembre cesserà di esistere. Credo di poter dire che con essa anche una frazione della storia di questa città, durata 22 anni, volge al termine. Ci siamo illusi per tutto questo tempo di poterci guadagnare da vivere proponendo oggetti d'uso che fossero anche gradevoli e ad un prezzo contenuto. Questo non è più possibile! Travolti anche noi dalla peste della globalizzazione e dall' incuria e disinteresse delle nostre amministrazioni, ringraziamo comunque tutti coloro che ci sono stati vicini in tutti questi anni e che ci hanno accompagnato con affetto e stima per tutto questo tempo. Cari saluti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rko chiude e lascia spazio al commercio dell'ovvietà

LeccePrima è in caricamento