menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei mezzi del vigili del fuoco arrivati in piazzale Cuneo.

Uno dei mezzi del vigili del fuoco arrivati in piazzale Cuneo.

Rogo in piazzale Cuneo: distrutto un appartamento, sgomberate diverse famiglie

L'incendio è stato notato intorno alle 22 dai cittadini che partecipavano ad una festa all'aperto. Non vi era nessuno all'interno dell'abitazione interessata. I vigili del fuoco sono intervenuti con più squadre

LECCE – Un appartamento completamente distrutto da un incendio, ma per fortuna nessuna conseguenza sulle persone. È stata una serata illuminata dalle sirene a scandita da grande paura quella appena trascorsa in piazzale Cuneo, a Lecce, lembo della periferia cittadina a pochi passi dallo stadio di Via del Mare.

Intorno alle mezzanotte i residenti presso il civico 9 sono tutti per strada in attesa che i vigili del fuoco li accompagnino, uno alla volta, a recuperare il necessario per trascorrere la notte, consapevoli che il via libera per rientrare nelle proprie case potrebbe non arrivare nel giro di poco. Per precauzione, infatti, la palazzina interessata dal rogo è stata sgomberata: in corso verifiche per escludere ulteriori conseguenze, interrotta la fornitura di gas. Le operazioni di spegnimento condotte dai vigili del fuoco del comando provinciale, intervenuti con più mezzi, sono state impegnative.

L'appartamento devastato si trova al quinto piano: per fortuna all'interno non vi era nessuno. Le fiamme si sono estese e il fumo ha saturato i locali fino a quando è stato notato dalle tante persone che si trovavano sul piazzale antistante dove era in corso una festa di quartiere. Erano circa le 22 ma l'incendio, probabilmente generato da un cortocircuito, dovrebbe essere partito molto prima nella parte dell'abitazione che si affaccia sulla campagna retrostante l'enorme edificio che "abbraccia" il piazzale.

In pochi minuti sono arrivati, oltre ai vigili del fuoco, anche le ambulanze del 118, la polizia di Stato e quella locale. Intanto le persone che erano presenti negli altri appartamenti si erano riversate in strada, cercando di fare la conta dei vicini e aiutando quelli con problemi di deambulazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento