Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Ruba frigo dal B&b: rintracciato, aveva misteriosa droga sintetica

Un 34enne milanese, giunto nel Salento per lavoro, si becca due denunce, una per furto aggravato, l'altra per detenzione ai fini di spaccio. Ma i carabinieri scoprono che aveva con sé anche 4 grammi di sostanza stupefacente

 

SANNICOLA – Dal frigo che aveva rubato in un B&b, alla droga di cui ancora non è noto il principio attivo ma che di stupefacente si tratta. E un 34enne milanese, P.D., giunto nel Salento per lavoro, si becca due denunce, una per furto aggravato, l’altra per detenzione ai fini di spaccio.

A raggiungere l’uomo sono stati i carabinieri della stazione di Sannicola. Che lo hanno fermato a bordo della sua auto, nei pressi del Bed and breakfast  dove, fino a poco prima, aveva soggiornato. E’ stato infatti il proprietario della struttura ricettiva ha contattare i militari dopo essersi reso conto che proprio nella stanza che aveva occupato il denunciato, mancava un frigorifero portatile.

Rintracciato il 34enne,  i militari hanno perquisito la sua auto, recuperando l frigorifero, poi restituito al titolare del B&b. Ma oltre all’elettrodomestico c’erano pure oltre 4 grammi di una sostanza cristallina, nonché materiale da confezionamento. I carabinieri, insospettiti della sostanza, hanno fatto eseguire un esame più approfondito presso il Laboratorio analisi di Taranto. Ed è emerso che si trattava di sostanza stipe facente, di cui ancora non è noto il principio attivo, una droga di nuova generazione e non ancora inserita negli elenchi semestrali redatti dal Ministero della Salute. Intanto sono state attivate le procedure al fine di far inserire tale nuova sostanza negli elenchi ministeriali. Per il 34enne  denunciato è stato proposto per il foglio di via obbligatorio dal Comune di Sannicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba frigo dal B&b: rintracciato, aveva misteriosa droga sintetica

LeccePrima è in caricamento