Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Ruba gli infissi dall'abitazione del padre, poi si pente e si autodenuncia

Un 36 enne si è recato in questura per confessare di essere l'autore del furto. Gli agenti hanno recuperato la refurtiva e raccolto la denuncia del padre

LECCE - Alla fine non ce l'ha fatta e, vinto dal rimorso, si è presentato in questura per denunciare un furto che aveva commesso nel corso della mattinata presso l’abitazione del padre. Protagonista della singolare vicenda un 36enne di Monteroni, già noto alle forze dell’ordine,
Il 36enne ha asportato degli infissi per poi rivenderli presso una ditta di materiale ferroso della provincia e racimolare così alcuni spiccioli. Gli agenti, acquisiti gli atti, si sono recati presso la ditta di materiale ferroso con la vittima del furto per verificare la veridicità dei fatti e procedere al riconoscimento della refurtiva. La vittima ha sporto denuncia nei confronti del figlio e gli infissi sono stati restituiti al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba gli infissi dall'abitazione del padre, poi si pente e si autodenuncia

LeccePrima è in caricamento