Cronaca

Ruba in sequenza in due appartamenti, sorpreso con il kit del perfetto ladro

Giuseppe Greco, 55enne di Lecce, è stato bloccato dal proprietario di un immobile di Castromediano, rione di Cavallino, e poi arrestato dai carabinieri che hanno scoperto come l'uomo poco prima da una casa vicina avesse anche sottratto un mazzo di chiavi, per portare via in seguito un'autovettura

CASTROMEDIANO (Cavallino) - Seghetto, scalpello, pinza, forbici, lampada a led e altro ancora. Giuseppe Greco, 55enne di Lecce, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, aveva con sé tutto il kit del perfetto ladro. Solo che ieri s’è imbattuto nel proprietario di un’abitazione per nulla intenzionato a farlo andare via a mani piene. Anzi, per nulla intenzionato a farlo andare via in generale.

Tanto che l’uomo, dopo aver impedito la fuga a Greco, ha avvisato i carabinieri che l’hanno preso in consegna e portato prima in caserma e poi in casa, dove dovrà sostare ai domiciliari, secondo quanto disposto dal pm di turno. I militari sono arrivati in breve tempo perché erano già in quella zona. I furti, infatti, sono stati diversi e non si esclude che l’autore sia stato sempre Greco, con alcuni complici riusciti però a farla franca. In un altro caso è comunque di certo lui il responsabile perché addosso aveva qualcosa di compromettente: il mazzo di chiavi di un'auto non sua. 

Tutto è avvenuto ieri pomeriggio nel rione Castromediano di Cavallino, una delle zone, insieme al limitrofo rione San Guido di Lecce, dove spesso si verificano furti in abitazioni. Diversi gli appartamenti ieri stesso “ripuliti” dai malviventi, che, in arco temporale molto ristretto, hanno fatto sparire alcune biciclette e si sono introdotti in più abitazioni rubando di tutto e di più.

GRECO_Giuseppe-2Greco, però, come detto è stato scoperto e bloccato dal proprietario di uno di questi immobili. L'uomo l’ha sorpreso mentre stava per portare via numerosi utensili di un certo valore economico. I carabinieri hanno così perquisito Greco, trovandolo in possesso di un borsello con tutti gli arnesi del “mestiere”. In più, aveva addosso anche un mazzo di chiavi di una Ford Fiesta che i militari hanno scoperto essere state rubate poco prima dal vano scala di un’abitazione distante circa 400 metri da quella in cui è stato fermato.

Anche in quell'abitazione precedente la proprietaria aveva il 55ennein azione, come si sarebbe ricostruito a stretto giro, e l’uomo era così stato costretto alla fuga, non senza però portare via qualcosa: le chiavi dell’auto, appunto che forse voleva prendere in un secondo momento. Forse proprio per caricare la refurtiva della seconda abitazione "visitata". La donna stessa s’è accorta solo dopo che quel mazzo era sparito da casa.

Terminati tutti gli accertamenti, raccolte le denunce dei due derubati ed effettuati i riconoscimenti, Greco è quindi stato arrestato. Le indagini proseguono per identificare eventuali complici.

                                                                                 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in sequenza in due appartamenti, sorpreso con il kit del perfetto ladro

LeccePrima è in caricamento