Cronaca Martano

Ruba portafogli pieno di soldi in un bar, le videocamere lo immortalano

Arrestato per furto aggravato un martanese di 47 anni. I carabinieri l'hanno rintracciato poco dopo in casa con la refurtiva

MARTANO – E’ riuscito a scappare, ma solo per poco. Le videocamere l’hanno immortalato e in breve i carabinieri, riconoscendolo, l’hanno rintracciato. E’ finito così in arresto, per furto aggravato, il 47enne Pantaleo Tanieli, di Martano.

Il fatto è avvenuto ieri a Martano, dove, stando alle rapide indagini dei militari, in un bar di via Trinchese, Tanieli sarebbe riuscito a impossessarsi del portafogli di una cliente, sottraendolo con una mossa repentina dalla borsa, per poi fuggire.

Mano lesta, ma non leggera, perché la donna s’è accorta del furto e ha chiamato i carabinieri. Visionando le immagini dell’impianto videosorveglianza del bar, hanno così identificato il 47enne e iniziato a cercarlo in lungo e in largo, fin quando non ha dovuto fare ritorno a casa. Ed è qui che l’hanno scovato e perquisito. Non ha fatto a tempo a nascondere portamonete con il denaro (dentro c’erano 168 euro e 60 centesimi), che è stato trovato e restituito alla donna. Mentre Tanieli è stato dichiarato in arresto. Si trova ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba portafogli pieno di soldi in un bar, le videocamere lo immortalano

LeccePrima è in caricamento