Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Rubano 150 dvd per i piccoli degenti. Asl: “Tornerà tutto come prima”

Il furto di giorni addietro non scoraggia i volontari e il personale sanitario del reparto di Neurochirurgia del “Vito Fazzi”

Foto di repertorio

LECCE – Per il prete che segue i piccoli degenti del reparto di Neurochirurgia dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce tutto tornerà come prima. Ma quel furto scotta ancora nel cuore del personale sanitario. Nei giorni scorsi, infatti, ignoti hanno fatto razzia del materiale ludico destinato ai bambini del reparto: si tratta di circa un centinaio di dvd contenenti giochi elettronici per la Play station e una cinquantina di cd musicali.

Ma non è tutto: i balordi si sono anche impossessati di altri giochini per i bambini, allontanandosi senza alcuno scrupolo di coscienza. La piccola ludoteca è stata attrezzata e arredata dall’associazione “Cuore e mani aperte verso chi soffre” per accogliere i piccoli degenti. La Direzione strategica della Asl di Lecce è pronta a rispondere all’appello di don Gianni Mattia, impegnato nel sostegno e sollievo ai pazienti, grandi e piccoli.

“Dvd e giochi torneranno al loro posto, anche grazie alla gara di solidarietà partita tra le persone, degenti, volontari e operatori, colpiti da un furto che lascia davvero l’amaro in bocca”, fanno sapere i portavoce dell’azienda sanitaria locale. “Non tanto per il modesto valore materiale degli oggetti rubati, quanto per il grande dispiacere arrecato ai bambini, ai quali non si può rubare il sorriso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano 150 dvd per i piccoli degenti. Asl: “Tornerà tutto come prima”

LeccePrima è in caricamento