Cronaca

Smontano 26 inverter da un campo fotovoltaico. Ladri messi in fuga

E’ stato sventato intorno all’una e mezzo, dalle guardie giurate, un furto nelle campagne di Carmiano

La refurtiva abbandonata sul posto

CARMIANO – Ladri di pannelli fotovoltaici tornano in azione. Intorno all’una e mezzo della notte, alcuni malviventi hanno tentato l’ennesimo colpo nelle campagne di Carmiano. Hanno raggiunto una contrada, la strada comunale delle “Macchie”, dove hanno smontato 26 inverter, dispositivi per la riconversione del calore solare in energia elettrica.

Sono stati però costretti ad abbandonare i dispositivi: non avevano fatto i conti con le guardie giurate dell’istituto di vigilanza “Fidelpol”, che stavano controllando la zona. I ladri, udendo evidentemente il motore della pattuglia, si sono dileguati. L’intera refurtiva, per alcune decine di migliaia di euro, è stata però abbandonata sul posto.

I rilievi sono stati poi eseguiti dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce. Gli inverter, indispensabili per garantire un certo tipo di frequenza e tensione, sono integri e saranno nuovamente installati dal proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smontano 26 inverter da un campo fotovoltaico. Ladri messi in fuga

LeccePrima è in caricamento