Cronaca

Rubano auto, si schiantano e la bruciano. Forse andavano a fare una rapina

Tute bianche e maschere di carnevale, alcuni individui hanno sottratto una Fiat Uno di proprietà di un 77enne di Squinzano. Poi, però, lungo la Cellino-San Pietro sono andati a collidere con un altro veicolo. Da qui la fuga e l'abbandono del veicolo in campagna, non senza dargli fuoco

L'auto in fiamme nelle campagne.

SAN PIETRO VERNOTICO – Rubano un’auto a Squinzano e il proprietario fa giusto in tempo a ritrovarla poco dopo la denuncia. Un ritrovamento amaro, però, perché l’auto, una Fiat Uno, è stata data alle fiamme.

Intendevano forse usarla per una rapina, i soggetti fuggiti. Lo suggeriscono il fatto che avessero tute bianche e indossassero maschere di carnevale. Un contrattempo li ha però evidentemente fatti desistere, perché dopo aver provocato un incidente, hanno ritenuto che non fosse più il caso di proseguire oltre. Avranno senz'altro intuito e temuto che fosse stata nel frattempo presa la targa, quindi si sono diretti in campagna, dove hanno dato alle fiamme il veicolo per poi dileguarsi a piedi.

La Fiat Uno appartiene a un 77enne residente nel comune a nord di Lecce. Dopo averla sottratta questa mattina presto, la banda s’è diretta lungo la provinciale che collega Cellino San Marco a San Pietro Vernotico. Ma sempre qui, per l’alta velocità, l’adrenalina e le strade bagnate (un mix che può essere fatale) sono andati a collidere con un altro veicolo. L’incidente non ha provocato vittime, ma ovviamente gli occupanti della Una si sono guardati bene dal fermarsi. La vittima, però, ha annotato la targa e impresso nella memoria il dettaglio delle tute e delle maschere.

Poco dopo, intanto, ecco giungere da un vigilante della Fidarpol la segnalazione di un veicolo in fiamme nelle campagne di contrada Calieri, nei pressi della strada per Mesagne. Sul posto si sono diretti i vigili del fuoco e i carabinieri. Questi ultimi hanno così ricostruito in breve i fatti, partendo proprio dalle cifre della targa. Ora i militari stanno vagliando i fotogrammi delle telecamere installate sugli incroci semaforici della circonvallazione di San Pietro che conducono a Cellino e Mesagne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano auto, si schiantano e la bruciano. Forse andavano a fare una rapina

LeccePrima è in caricamento