Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Rubano in casa e poi si fermano in piazza, arrestati

Due giovani del posto sono stati sorpresi prima dal proprietario dell'appartamento che stavano "visitando" e poi in piazza dai carabinieri che li stavano cercando. Recuperata la refurtiva

cc-18

CAMPI SALENTINA - I carabinieri di Campi Salentina hanno arrestato in flagranza di reato due giovani del posto che si erano introdotti in un appartamento del rione "Corea" prelevando oggetti d'oro. Il fatto è avvenuto nel pomeriggio quando Gianni Guerrieri, di 20 anni, e Eugenio Calabrese, di 22 (già noto alle forze dell'ordine), sono stati sorpresi dal proprietario che stava rientrando in casa. Mentre i due si davano alla fuga, l'uomo ha chiamato i carabinieri.

Giunti sul posto, i militari hanno raccolto la descrizione e avviato le ricerche. Non è stato difficile trovare i due "topi" d'appartamento che, intanto, si erano fermati in Piazza Libertà, dando la netta impressione di essere tutt'altro che affaccendati a far perdere le loro tracce. La perquisizione subito effettuata ha permesso di recuperare le refurtiva consistente in braccialetti, catenine e altri monili d'oro. I due sono stati portati nel carcere di Borgo San Nicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano in casa e poi si fermano in piazza, arrestati

LeccePrima è in caricamento