Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Guagnano

Rumena scomparsa contatta il B&B. Ma il mistero resta

La domestica rumena 47enne la cui sparizione, avvenuta il 7 aprile, è stata segnalata dai gestori di un piccolo albergo di Guagnano ai carabinieri, si sarebbe fatta sentire, ma senza fornire dettagli

Teodora Catrina, la domestica rumena 47enne la cui sparizione, avvenuta il 7 aprile scorso, è stata denunciata dai gestori di un bed and breakfast di Guagnano ai carabinieri della stazione locale, dopo aver evidentemente appreso da giornali e televisioni della segnalazione, ha contattato i gestori della struttura presso la quale alloggia, assicurando di stare bene e avvisando che sarà lei a farsi sentire, prossimamente. La donna non avrebbe fornito altre spiegazioni, concludendo in questo modo la comunicazione. Di certo, questa telefonata non dipana tutto il mistero che si è addensato intorno alla vicenda. Come normale è il fatto che i titolari della struttura presso la quale la donna ha trovato temporaneamente alloggio, si siano impensieriti per l'improvvisa "scomparsa" della loro ospite. Sono ormai venti giorni che è assente.

Il fatto singolare e che ha alimentato dubbi e perplessità riguarda il fatto che la donna rumena ha lasciato la struttura non portando dietro (a quanto sembrerebbe) alcun effetto personale. Nella camera in cui soggiorna vi sono gli indumenti, ma soprattutto i documenti di identità. Mancherebbero solo i telefoni cellulari, i quali, però, dopo numerose chiamate, sono risultati spenti. La donna risulta residente a Senise, in provincia di Potenza, ma da qualche tempo sosteneva di aver trovato lavoro nei pressi di Guagnano e aveva preso una stanza nel B&B, da che ora si rileva la prolungata assenza e con modalità a dir poco strane.

I carabinieri, raccolta la segnalazione e diramata una foto per permettere, eventualmente, di riconoscere la donna, qualora avesse avuto bisogno di soccorso, ora stanno effettuando vari accertamenti. Teodora Catrina, alta 1 metro e 67 centimetri, ha occhi verdi e capelli biondi, non ha segni particolari. E' proprietaria di un'Alfa Romeo 145, ma a quanto pare non sarebbe quello il mezzo con cui ha raggiunto la provincia di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rumena scomparsa contatta il B&B. Ma il mistero resta

LeccePrima è in caricamento