Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Sabato sera di sangue, violento scontro sulla provinciale: un morto e quattro feriti

Violento impatto che ha visto coinvolte tre auto sulla strada provinciale 17 che da Nardò conduce a Gallipoli. Una delle vetture sbalzata nelle campagne. Deceduta sul colpo una donna. Sul posto ambulanze, carabinieri e vigili del fuoco

GALATONE  - E’ un sabato sera funesto quello odierno in cui si registra, ancora una volta, sangue sulla strade del Salento. E’ pesante, infatti, il bilancio di un violento scontro che si è verificato poco dopo le 20,30 lungo la strada provinciale 17 che da Nardò conduce a Gallipoli. In seguito al sinistro una persona è purtroppo deceduta e altre quattro sono rimaste seriamente ferite e trasportate in ospedale, ma fortunatamente coscienti.  

Il tragico incidente si è verificato lungo un rettilineo della strada provinciale, in località “Tre Pietre-Santa Rita” al confine tra i territori di Nardò e Galatone, subito dopo la rotatoria che conduce a Santa Maria al Bagno e a ridosso dello svincolo per la strada Tarantina. Per cause ovviamente ancora tutte da verificare, sono tre le automobili rimaste coinvolte in un duplice scontro, e una di queste, una Fiat 126, è stata letteralmente sbalzata fuori dalla carreggiata finendo nelle campagne circostanti.

Stando ad una prima ricostruzione dell’accaduto, sembra che ci sia stato un primo tamponamento che ha visto interessate due vetture, tra cui la 126 che è stata sospinta fuori strada. L’altra auto, una Toyota Yaris ha poi finito per invadere la corsia opposta per poi scontrarsi con un altro veicolo, una Mercedes. 

In seguito al doppio impatto, la conducente della Yaris, una donna di 75 anni, Elita Marzano, originaria di Nardò, ma residente a Bari, ha perso la vita. Altri quattro occupanti delle vetture coinvolte nel sinistro, tre ragazzi tra i 20 e 26 anni e una donna di 48 anni, residenti a Nardò, sono rimasti feriti e soccorsi dalle ambulanze che sono giunte dai presidi di Nardò, Copertino e Gallipoli.

Tre sono ripartite in codice rosso verso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce con a bordo A.D., una ventenne di Nardò, A.P., 26enne albanese ed M.L.V., 48enne neretina; una quarta ambulanza si è diretta in codice giallo verso il “Sacro Cuore di Gesù” di Gallipoli trasportando A.S.M. 22enne, nata in Germania. Sul posto sono intervenute le squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli e i carabinieri delle stazioni di Nardò e Galatone a cui sono stati affidati i rilievi. Presente in ausilio anche una pattuglia della polizia stradale.        

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato sera di sangue, violento scontro sulla provinciale: un morto e quattro feriti

LeccePrima è in caricamento