Cronaca

Salumiere si difende, il ladro resta ferito alla mano e si dà alla fuga

A Martano il titolare di un alimentari, minacciato con un coltello da un giovane a volto coperto, ha reagito ricorrendo alla stessa "arma". A Racale denunciato un uomo per abbandono di rifiuti speciali

MARTANO - Una rapina è stata sventata, a Martano, dal titolare di una salumeria che, davanti a un uomo col volto coperto da un passamontagna nero e armato di un coltello, si è opposto brandendo a sua volta una delle lame usate nella sua attività quotidiana. 

L'intruso, rimasto sorpreso dalla reazione determinata del proprietario, si è dato alla fuga con una ferita alla mano destra e senza riuscire a porte via l'incasso che aveva rivendicato irrompendo nella bottega di vicinato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Maglie e i loro colleghi della sezione operativa del Norm della compagnia di Maglie: sono state raccolte delle tracce ematiche, conseguenza della colluttazione e la testimonianza del titolare che ha descritto l'aggressore come un giovane che indossava jeans di colore verde e un maglione nero. 

A Racale, invece, un 69enne, A.M., è stato denunciato dai militari della stazione carabinieri forestale di Gallipoli, per aver accumulato e abbandonato rifiuti speciali pericolosi su un terreno agricolo e nel fabbricato senza alcuna protezione dagli agenti atmosferici. 

CC FORESTALI-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salumiere si difende, il ladro resta ferito alla mano e si dà alla fuga

LeccePrima è in caricamento