rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
A Otranto / Otranto

Spinti dalle correnti al largo non riescono a tornare a riva: salvati da due giovani bagnini

È accaduto nella mattinata di ieri nel tratto di spiaggia libera della Baia dei Turchi dove due bagnanti in difficoltà sono stati raggiunti al largo e ricondotti sulla battigia da due studenti che prestano servizio nel lido

OTRANTO – Momenti di paura nella mattinata di ieri al largo della Baia dei Turchi, uno dei posti più incantevoli del litorale di Otranto: la giornata di relax di due turisti sessantenni stava per trasformarsi in un incubo se non ci fosse stato l’intervento repentino dei giovani assistenti bagnanti, che prestano servizio presso il lido.

Tutto è accaduto, ieri mattina, nel tratto di spiaggia libera della zona in cui tradizionalmente si dice siano sbarcate le truppe ottomane nel sacco della città del 1480: qui, i due turisti, forse sottovalutando il mare grosso, si sono immersi per un bagno refrigerante, venendo sospinti al largo dalle forti correnti e senza riuscire più a ritornare a riva.

È stato necessario il rapido intervento dei due ragazzi, entrambi studenti, per soccorrere prontamente i bagnanti in difficoltà e per rimetterli in salvo, riportandoli in spiaggia. Gli assistenti bagnanti sono Edoardo Lifonso, studente dell'I.I.S.S. "Enrico Mattei" di Maglie ed Anastasia Tamborino, studentessa del liceo "Francesca Capece" di Maglie, che, muniti di pattino di salvataggio e sagola galleggiante, hanno effettuato il salvataggio e messo al sicuro la coppia di turisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spinti dalle correnti al largo non riescono a tornare a riva: salvati da due giovani bagnini

LeccePrima è in caricamento