San Cataldo, rintracciati due gruppi di siriani dopo uno sbarco

I primi quindici sono stati rintracciati dalla guardia di finanza nei pressi di via Idrovore, sulla litoranea adriatica, non lontano da Frigole. Gli altri, invece, dalle volanti di polizia lungo la provinciale per Lecce, alle 6,30 del mattino. Erano tutti in discrete condizioni

LECCE – Sono trentaquattro i cittadini stranieri rintracciati fra la notte e le prime luci dell’alba prima dai militari della guardia di finanza di Lecce, in seguito dagli agenti delle volanti di polizia. Due distinti ritrovamenti in orari diversi, ma per un unico episodio. Si presume che lo sbarco sia avvenuto in un punto nei pressi della litoranea tra Frigole e San Cataldo, dove vi sono decine di chilometri di costa fra spiagge e macchia mediterranea, senza una sola costruzione.

Il primo gruppo, infatti,  composto da quindici persone (fra cui tre donne, altrettanti minori e il resto maschi adulti) è stato trovato dalle “fiamme gialle” dopo alcune segnalazioni lungo via Idrovore, una stradina che si affaccia proprio sulla provinciale, all’altezza degli ultimi caseggiati.

Evidentemente, però, i vari stranieri da poco sbarcati si erano già divisi, tanto che intorno alle 6,30 del mattino i poliziotti, sulla scorta di altre segnalazioni, ne hanno ritrovati altri diciannove (e in questo caso solo uomini maggiorenni) mentre camminavano sulla provinciale che da San Cataldo conduce verso Lecce. I migranti si sono dichiarati siriani.

Non sono state trovate imbarcazioni. Erano tutti in discrete condizioni di salute. Sono stati trasportati presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto per le operazioni d’identificazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento