Rapinatore armato di coltello nel Penny Market fugge con una bicicletta

E' successo in serata a San Cesario di Lecce. Sul posto, polizia e carabinieri. Magro il bottino, non superiore a 200 euro

SAN CESARIO DI LECCE – E’ caccia all’uomo, a San Cesario di Lecce, per una rapina avvenuta verso l’orario di chiusura del Penny Market, sul tratto iniziale della strada provinciale 362, un locale già in passato più volte “visitato” dai malviventi.

Erano le 20 circa quando un soggetto, con il volto coperto, armato di  un coltello, ha fatto irruzione nel market. Si è diretto spedito verso una delle casse e ha intimato di farsi consegnare il denaro. Sotto la minaccia dell’arma, ha arraffato il bottino (piuttosto magro, attorno ai 200 euro), poi se l’è subito svignata. Non sembra che avesse complici ad attenderlo. Anzi, lo stesso malvivente sarebbe stato visto allontanarsi in sella a una bicicletta.

Sul posto, subito dopo la rapina, sono arrivati gli agenti delle volanti di polizia e i carabinieri. Sono in corso le indagini. Si stanno visionando le videocamere di sorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Parte un colpo mentre pulisce l’arma: ferita la fidanzata, indagato 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento