Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Via Ferrovia

Assalto armato nel market, fuggono con il bottino. E' caccia aperta alla banda

La rapina è avvenuta intorno alle 9,30 nel "Meta" di San Cesario di Lecce, in via Ferrovia. Tre i malviventi in azione, fuggiti a bordo di una Fiat Punto grigia. Uno era armato di un fucile a pompa. Sul posto, per le indagini, si sono diretti i carabinieri. E' l'ennesimo colpo in pochi giorni

SAN CESARIO DI LECCE – Momenti di terrore, questa sera, intorno alle 19,30, per una rapina messa a segno da tre malviventi nel supermarket “Meta” di San Cesario di Lecce.

I malviventi hanno raggiunto la località, a bordo di una Fiat Punto grigia, con le targhe coperte da fogli di giornale per poi seguire il solito copione: il complice alla guida ha atteso in auto che gli altri svolgessero il “lavoro”, per poi dare gas una volta usciti con il bottino.

Dei due rapinatori che hanno fatto ingresso all’interno dell’attività commerciale, uno dei quali, in particolare, era armato di un fucile. I due, volti coperti da passamontagna, si sono diretti con sicurezza verso le casse, arraffando i soldi e poi fuggendo. Il bottino ammonterebbe a circa 500 euro.

Il market si trova in via Ferrovia, al civico 65, quasi all’uscita della cittadina, lungo la direttrice per Cavallino, all’altezza del quale sorge l’incrocio con la statale 16 Lecce-Maglie, ed è più che probabile che i tre si siano diretti proprio da quella parte, per avere una più agevole via di fuga.

Il tipo di auto, la tecnica dei fogli di giornale sulla targa e l'arma impiegata lasciano ipotizzare che i possa trattarsi della stessa banda che ha già seminato il panico nei dintorni del capoluogo in altre, recenti occasioni, e in particolare nel laboratorio di pasticceria di via Oslavia, nel rione San Guido di Lecce. Sul posto si sono diretti i carabinieri della stazione locale del Norm di Lecce per avviare le indagini.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto armato nel market, fuggono con il bottino. E' caccia aperta alla banda

LeccePrima è in caricamento