Paura a San Pietro in Lama: crolla il solaio di un'abitazione del centro storico

La casa è disabitata. Sono stati i vicini a sentire un rombo intorno alle 8 del mattino. Sul posto, per un sopralluogo, i vigili del fuoco e gli agenti di polizia locale, che hanno transennato l'area. Nessun ferito. Solo due giorni addietro un episodio analogo nelle Case Magno di Lecce

SAN PIETRO IN LAMA – Sconcerto questa mattina a San Pietro in Lama a causa dell’improvviso cedimento strutturale all’interno di una vecchia abitazione che sorge nel pieno centro abitato, a poche decine di metri dalla chiesa madre.

Intorno alle 8 di questa mattina alcuni residenti di via XX Settembre, stretta via che s’inerpica nel caratteristico borgo antico del piccolo comune a pochi chilometri da Lecce, hanno udito forte e chiaro un rombo dalle proprie stanze. Preoccupati, diversi cittadini sono usciti dalle loro abitazioni per capire cosa fosse accaduto. In breve si sarebbe scoperto come si fosse verificato un vero e proprio crollo, o, per meglio dire, un’implosione, all’interno di un immobile al civico 21, disabitato da molto tempo e i cui proprietari risiedono fuori.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce, con una squadra, e gli agenti di polizia locale, che hanno transennato il tratto nelle immediate vicinanze. Dall’esterno non si nota nulla, ma dentro il solaio ha ceduto, travolgendo un paio di stanze inferiori.

E’ possibile che le continue piogge delle ultime sIMG_1086-2ettimane, quindi con infiltrazioni continue e umidità, abbiano agito su una struttura già erosa dal tempo e dall’incuria, infliggendo il colpo di grazia.

Fortunatamente non vi sono stati feriti, ma nelle prossime ore il Comune, con l'ufficio tecnico, valuterà lo stato generale per comprendere se sia necessario per precauzione evacuare le case più vicine. Per il momento non sembra però che vi siano altri pericoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo due giorni addietro, a Lecce, è accaduto un episodio per certi versi analogo. Nel primo pomeriggio è venuto già il solaio di un appartamento nelle ex Case Magno di viale della Repubblica. In quel caso, però, la casa è abitata e i palazzi sono di proprietà di Arca Sud (ex Iacp).     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Emergenza coronavirus, registrati altri tre casi di positività in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento