Cronaca

Ubriaco pretende ancora da bere. No della barista, inveisce: arrestato

Dovrà rispondere di tentata estorsione e di danneggiamento un 35enne di Sannicola, arrestato dai carabinieri. Al rifiuto della banconista ha iniziato con le minacce, per finire con il danneggiamento di alcuni bicchieri

 

SANNICOLA – A metà mattinata era già ubriaco ma come se non bastasse avrebbe preteso dalla barista ancora da bere. Ma la donna, rendendosi conto del suo stato, ha pensato bene che non sarebbe stato il caso di servire ancora alcol, anche perché pare non avesse più denaro, ma al rifiuto della banconista le reazioni del cliente sono state violente, a tal punto che i carabinieri, intervenuti sul posto, hanno dovuto arrestare Giovanni Napoli, 35 anni, di Sannicola, per tentata estorsione e danneggiamento.

Di fronte al “no” della donna il 35enne avrebbe iniziato prima a minacciare la barista e, successivamente, a passare alle vie di fatto danneggiando alcuni bicchieri del bar servendosi di un contenitore porta zucchero che si trovava sul bancone. A quel punto, la donna, insieme ad alcuni testimoni, ha allertato i carabineri della stazione leocale. Giunti sul posto i militari hanno bloccato l’umo. Il magistrato di turno ha disposto per lui l’arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco pretende ancora da bere. No della barista, inveisce: arrestato

LeccePrima è in caricamento