menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuga di gas, poi l'esplosione: un'anziana di 84 anni trasportata al Perrino

E' successo a Sannicola nel corso della serata. La donna trovata in stato d'incoscienza e ricoverata. Inagibile un vano scala

SANNICOLA – La deflagrazione ha colto tutti di sorpresa. Mancavano pochi minuti alle 20 di sera, quando, all’improvviso, nel cuore del centro storico di Sannicola – fra via Roma e via Anno Santo -, è avvenuto quello scoppio che ha lasciato tutto il vicinato di stucco. Vetri saltati per aria e, si sarebbe scoperto dopo, anche un vano scala pericolante e ora inagibile.

Un incidente domestico, stando a quanto verificato nelle ore successive, che ha coinvolto una donna di 84 anni di Sannicola. Ritrovata priva di sensi dai soccorritori, in casa, e con bruciature sul corpo. Tanto da essere trasportata in codice rosso verso il Reparto grandi ustionati dell’ospedale Perrino di Brindisi.

Video | Sul luogo dell'incidente

Cosa sia accaduto, nel dettaglio, lo sveleranno le indagini e gli approfondimenti. Sul posto, vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, carabinieri della stazione locale, operatori del 118, anche loro provenienti dalla vicina Città Bella. Che non hanno perso un istante, dopo aver soccorso la malcapitata. Di volata, in codice rosso, in ospedale.

A grandi linee, comunque, si è compreso cosa possa essere avvenuto. Una fuoriuscita di gas – probabilmente dovuta una perdita - che deve aver saturato l’ambiente. Trasformando la piccola abitazione dove l’anziana vive, da sola, in una sorta di bomba. L’esplosione, si presume, dopo aver acceso la luce in casa (e non un fornelletto, come scritto in prima battuta, ndr) da un interruttore proprio nei pressi del vano scala, divenuto poi pericolante.

Sul posto sono intervenuti anche i cinofili dei vigili del fuoco per verificare, come da protocollo, se vi fossero eventuali persone disperse. E, ora, si prega per le sorti dell’anziana rimasta ferita e rinvenuta priva di sensi nella vecchia abitazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento