Cronaca

Sant'Oronzo, città blindata: ma si viaggia su 5 navette

Presentato stamani a Palazzo Carafa il piano traffico per i festeggiamenti dei santi patraoni di Lecce. Città chiusa agli automobilisti che potranno usufruire dei parcheggi di interscambio con navette

Tradizione da una parte, modernità dall'altra. Sono le due facce della stessa medaglia che l'amministrazione comunale di Lecce conia per i festeggiamenti dei santi patroni della città, Oronzo, Giusto e Fortunato. Le novità per i festeggiamenti del 24, 25 e 25 agosto riguardano il piano traffico presentato stamani a Palazzo Carafa, poi tre nuove location per l'intrattenimento che si aggiungeranno alle tappe classiche del centro e niente più postazioni ai commercianti ambulanti per la vendita di panini e bibite nel cuore della festa. E poi l'intesa tra Provincia di Lecce e Comune riguardo al servizio di raccolta differenziata che garantirà strade pulite durante i tre giorni festivi (ne parliamo in un altro articolo).

Raccomandazione agli automobilisti. E già, perché la sfida per la buona riuscita della festa si gioca tutta sull'organizzazione della mobilità cittadina, dato che le previsioni parlano di circa 25mila visitatori che giungeranno dalla provincia per passeggiare sotto le luminarie e partecipare ai riti religiosi durante i tre giorni di festeggiamenti. Lo sa bene l'assessore comunale al Traffico Giuseppe Ripa: "La raccomandazione che rivolgiamo agli automobilisti che giungeranno in città -ha detto - è soprattutto quella di utilizzare la tangenziale per poi dirigersi nei sei parcheggi di interscambio, tre in più rispetto a quelli dello scorso anno, che abbiamo realizzato intorno al centro cittadino".

Ed ecco le aree di interscambio, soste dove poter lasciare parcheggiata la propria automobile per poi salire senza pagare il biglietto a bordo dei mezzi della Sgm e raggiungere il centro città: Foro Boario, Carlo Pranzo, Torre del parco, Centrum viale dello Stadio, Sette Lacquare e Luna Park. Inutile dire che se il piano traffico comprende ben sei parcheggi di interscambio è perché le strade centrali di Lecce, lì dove pulserà il cuore della festa, sarà blindato al traffico. Automobilisti avvisati.


Come detto, tre nuove location per l'intrattenimento, sobrio, pare di capire, individuate in piazza Bottazzi, piazza dei Partigiani e Porta Rudiae. Sul versante sicurezza e controlli, il comando di Polizia municipale mette a disposizioni circa 50 agenti ma varerà anche il Progetto sicurezza: dieci agenti della municipale vigileranno in città, a partire da questo fine settimana, dalla mezzanotte fino alle 5 del mattino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Oronzo, città blindata: ma si viaggia su 5 navette

LeccePrima è in caricamento