Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Nardò

Rissa per i posti nell'area mercatale: tre in ospedale, quattro i denunciati

I carabinieri di Nardò hanno indagato i responsabili di una scazzottata avvenuta ieri pomeriggio davanti alle Quattro Colonne. Sono tutti di nazionalità marocchina

NARDO’ – Quattro coinvolti, tre dei quali feriti con prognosi varie. Il più grave ne avrà per una decina di giorni. Tutti sono stati oggi denunciati a piede libero per una rissa avvenuta nel primo pomeriggio di ieri nell’area mercatale antistante le suggestive Quattro Colonne, sul lungomare di Santa Maria al Bagno.

All’origine della “disfida”, per quanto sono riusciti a ricostruire i carabinieri della stazione di Nardò, le classiche questioni connesse all’occupazione dei posti per la vendita ambulante. I militari sono intervenuti ieri intorno alle 15,45, dopo le segnalazioni della zuffa in corso e oggi, dopo vari accertamenti, sono arrivate le conseguenze. A essere denunciati: M.H., 62enne, M.A., 29enne, N.S., 56enne e B.S. (donna), 42enne, tutti di nazionalità marocchina e regolari in Italia.

Ieri, sul posto, dopo che si è riusciti a calmare gli animi, sono comunque dovuti intervenire, oltre ai carabinieri, anche gli operatori del 118. Il 29enne, il 56enne e la 42enne hanno avuto necessità di essere trasportati in ospedale per accertamenti. Sono stati condotti pressi i nosocomi di Casarano e Gallipoli, dai quali sono stati successivamente dimessi con prognosi, rispettivamente, di otto, dieci e cinque giorni, salvo complicazioni. Una volta identificati tutti quanti coloro che avrebbero partecipato alla rissa, è scattata la denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa per i posti nell'area mercatale: tre in ospedale, quattro i denunciati

LeccePrima è in caricamento