Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Omicidio De Tommasi: arrestato in Olanda il latitante Santolla

L'uomo, 58enne, vegliese, ritenuto affiliato al potente clan Tornese di Monteroni, deve scontare l'ergastolo. Pendeva un mandato di cattura internazionale. Viveva da anni in un podere agricolo. Bloccato dalla polizia ad Almere

Foto da Facebook.

 

AMSTERDAM – E’ finita la latitanza di Francesco Santolla, meglio noto come Franco, conosciuto anche con il nomignolo di “Superman”. L’uomo, 58enne, vegliese, ritenuto affiliato al potente clan Tornese di Monteroni, è stato arrestato dalla polizia olandese. Nel 2002 è divenuta irrevocabile la sentenza a suo carico per l’omicidio in concorso di Ivo De Tommasi, fratello del capo clan Gianni di Campi Salentina, l’episodio che, storicamente, avrebbe segnato per sempre la frattura fra le due fazioni della Scu, un tempo alleate.

La notizia della cattura di Santolla è stata lanciata dal quotidiano di Rotterdam Algemeen Dagblad” nella sua edizione online. Il quale non manca di fornire qualche dettaglio. "S'immaginava talmente sicuro, da aver postato alcune sue foto si Facebook", scrive il giornale, che cita immagini in cui si vede prendere "il sole sul tetto, sulla poppa di uno yacht e in posa davanti ad una pizzeria".  

Su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale. Secondo quanto riporta il quotidiano olandese, che nel suo articolo, ripreso da alcune agenzie, cita anche il procuratore capo della Procura di Lecce, Cataldo Motta, il 58enne è stato bloccato a Lelystad, capoluogo della provincia di Flevoland. Nello specifico, sembra che Santolla risiedesse ad Almere, in un “polder”, ovvero un caratteristico terreno agricolo dei Paese Bassi, ricavato in modo artificiale fra paludi o tratti di mare, tramite l’impiego di dighe. Al momento sono in atto le procedure per l'estradizione in Italia.

Santolla balzò alle cronache, fra le altre cose, nel maggio del 1996, quando un commando uccise il figlio Romualdo, 18enne. Una vendetta trasversale, perché il giovane era estraneo alle logiche della Sacra corona unita. Morì dopo cinque giorni di coma. I genitori diedero il consenso alla donazione degli organi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio De Tommasi: arrestato in Olanda il latitante Santolla

LeccePrima è in caricamento