Cronaca Gallipoli

Sassi contro la sede Udc. Vetri rotti e danni lievi

Amara sorpresa questa mattina per gli iscritti del partito cittadino che hanno trovato danneggiata la sede di via Buccarella a Gallipoli.Sdegno del consigliere provinciale Quintana. Indaga la polizia

la sede dell'Udc di via Buccarella

GALLIPOLI - Un lancio repentino di almeno sei pietre contro la porta d'ingresso della sezione cittadina dell'Udc. Un raid vandalico, consumato con molta probabilità nella notte, sulla cui matrice sono in corso le relative indagini.

Un gesto che si spera isolato e legato semplicemente alla mano e alla inciviltà di balordi alla ricerca di emozioni forti e nulla più. I danni materiali sono lievi, e resta solo l'amarezza e lo sdegno manifestato nei commenti registrati questa mattina in via Buccarella, una parallela del centralissimo corso Roma.

Vetri rotti e porta scheggiata, questo lo scenario che si sono trovati dinnanzi questa mattina alcuni residenti e iscritti del partito dell'Unione di Centro. Il tutto legato all'azione vandalica con la quale ignoti hanno lanciato alcuni sassi contro la porta d'ingresso della sede cittadina del partito ubicata al civico 19 di via Buccarella, nelle immediate vicinanze del Liceo "Quinto Ennio".

Il fatto è stato ovviamente denunciato alle forze del'ordine e sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di polizia di Gallipoli diretto da Emilio Pellerano. Amaro il commento del consigliere provinciale dell'Udc, Sandro Quintana, che in quei locali ha adibito anche la sua segreteria politica. "E' un gesto che si commenta da solo e spero che sia riconducibile semplicemente ad un becero gesto isolato di qualche balordo e che alla base non ci sia nessuna matrice di natura politica. Sarebbe veramente deprecabile se il livello della contrapposizione politica a Gallipoli fosse arrivato così in basso. Per il resto noi come partito andiamo avanti nella nostra attività supportati dalla parte sana e civile della città e non siamo per nulla intimoriti da potenziali gesti di intolleranza nei nostri confronti. La forza delle idee e la nostra voglia di fare per il bene della nostra città non si ferma certo qui".


Il partito dell'Udc attualmente supporta la nuova maggioranza del sindaco Venneri dopo il rimpasto dei mesi scorsi. E' rappresentato in giunta dal vicesindaco ed ex commissario cittadino Francesco Errico e in Consiglio comunale dal consigliere Luigi Caiffa. Recentemente il direttivo e gli iscritti della locale sezione "Udc-verso il Partito della Nazione"(con il benestare della segreteria provinciale nella persona di Salvatore Ruggeri) hanno nominato Felice Stasi, nuovo commissario sezionale che avrà il compito di traghettare la locale sezione verso il congresso cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassi contro la sede Udc. Vetri rotti e danni lievi

LeccePrima è in caricamento