Cronaca Nardò

Sbarco di clandestini afghani lungo la costa ionica

Alcuni camminavano a ridosso di Santa Caterina, località Torre dell'Alto, denutriti e in pessime condizioni igieniche. Altri, tra le viuzze della marina di Nardò. In tutto una decina tra 18 e 50 anni

Foto_Stampa-5

NARDO' - Alcuni camminavano spaesati lungo la cosa ionica di Santa Caterina, località "Torre dell'Alto", denutriti e in pessime condizioni igieniche. Altri tra le viuzze della marina di Nardò. In tutto, una decina di clandestini. Uomini di nazionalità Afghana, età compresa tra 18 e 50 anni, sbarcati durante la notte dopo avere navigato il mare a bordo di qualche natante di fortuna.

Parte del gruppo è stato rintracciato dagli agenti del commissariato di Nardò, i quali hanno poi provveduto a prestare loro le prime cure una volta accompagnati presso gi uffici del commissariato. Lì, dopo le formalità di rito, sono stati affidati alle cure del personale del Centro di accoglienza di Brindisi.


Ma già domenica scorsa gli uomini della municipale del Comune di Nardò, avevano rintracciato, sempre a Santa Caterina, altri quattro clandestini, poi condotti presso il commissariato di polizia. Gli agenti stanno intanto eseguendo alcune indagini allo scopo di identificare coloro che favoriscono l'ingresso illegale sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di clandestini afghani lungo la costa ionica

LeccePrima è in caricamento