Cronaca Castrignano del Capo

Sbarco di clandestini nella notte: gommone poi in fuga

I militari della guardia di finanza hanno rintracciato a Santa Maria di Leuca 19 extracomunitari di nazionalità iraniana e afgana. Il gruppo era appena sbarcato sulla costa. Poi l'inseguimento in mare

SDC11776-2

SANTA MARIA DI LEUCA - Ancora sbarchi di clandestini nel Salento. Alle prime luci dell'alba i militari della guardia di finanza del Gruppo aeronavale di Taranto, del Reparto operativo aeronavale di Bari e del Comando provinciale di Lecce, hanno rintracciato a Santa Maria di Leuca 19 extracomunitari di nazionalità iraniana e afgana. Il gruppo era appena sbarcato sulla costa.

L'operazione è il proseguimento dell'attività svolta dalle unità aeronavali era iniziata già durante la notte, sempre al largo delle acque di Santa Maria di Leuca, con l'avvistamento di un gommone carico di clandestini in avvicinamento verso la costa.

Il natante, un gommone di circa 9 metri equipaggiato con due motori da 250 cavalli, dopo aver sbarcato i clandestini è stato inseguito dalle imbarcazioni militari d'altura in direzione della Grecia, riuscendo comunque a darsi alla fuga.


I 19 cittadini extracomunitari, di cui 4 minorenni, sono stati accompagnati presso il centro "Don Antonino Bello" di Otranto, dove sono state prestate le necessarie cure sanitarie e rifocillati. Sono in corso di svolgimento da parte dei finanzieri le conseguenti rituali procedure di identificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di clandestini nella notte: gommone poi in fuga

LeccePrima è in caricamento