Cronaca

Sbarco di clandestini nella notte. Nel gruppo anche una bambina

Ancora sbarchi di clandestini sulla coste del Salento. Ieri sera i carabinieri della Compagnia di Tricase hanno rintracciato in località Ciolo, 36 immigrati di origine iraniana e afghana, tra cui 32 uomini 3 donne e una bambina

 

GAGLIANO DEL CAPO – Ancora sbarchi di clandestini sulla coste del Salento. Nella tarda serata di ieri i carabinieri della compagnia di Tricase hanno rintracciato in località Ciolo, trentasei immigrati di origine iraniana e afghana, tra cui trentadue uomini, tre donne e una bambina. Le operazioni si sono concluse intorno alle 3 del mattino.

I militari hanno provveduto poi ad accompagnare il gruppo presso il centro Don Tonino Bello di Otranto. Nessuna traccia, però, degli scafisti e delle imbarcazioni utilizzate per il trasporto degli immigrati. Si tratta del primo episodio del nuovo anno. L'ultimo arrivo di migranti sulle coste salentine, infatti, risale al 30 dicembre del 2011, quando in più punti della zona del Capo di Leuca furono rintracciate un'ottantina di persone, frutto di due distinti sbarchi.

L'episodio si fece notare soprattutto per via del sovraffollamento nel centro di Otranto, che generò una situazione di particolare emergenza. Dopo, un'apparente calma, rotta da questo nuovo caso, che potrebbe fare da battistrada ad altri arrivi di migranti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di clandestini nella notte. Nel gruppo anche una bambina

LeccePrima è in caricamento