rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Castro

Dopo lo sbarco di una ventina di migranti, fermati gli scafisti in fuga

Finanzieri e carabinieri hanno intercettato il gruppo composto da cittadini somali, siriani e iraniani nelle vicinanze di Castro Marina

CASTRO – Nel corso della mattinata, un gruppo composto da una ventina di migranti, appena sbarcati sulla costa nelle vicinanze di Castro Marina,  è stato individuato dalle forze dell’ordine nell’ambito del piano antimmigrazione. I carabinieri hanno rintracciato cittadini di presunta provenienza somala, siriana e iraniana, poi identificati anche dagli agenti di polizia. Si tratta, nello specifico, di due individui di nazionalità siriana, 5 iraniana, dieci somala, tre provenienti dalla Palestina e uno dall'Egitto.

Contemporaneamente, poco dopo le 8, una motovedetta del Reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Bari, competente per la sorveglianza delle coste pugliesi e supportata da unità del Gruppo aeronavale di Taranto, ha intercettato, nel tratto di mare antistante Marina Serra, un potente gommone.

Il natante, di oltre 10 metri di lunghezza, con a bordo due individui risultati uno di nazionalità greca e l’altro albanese, ha tentato di allontanarsi dalla costa. I finanzieri sono riusciti a fermare il mezzo che, con i due scafisti è stato condotto presso gli ormeggi della sezione operativa navale di Otranto per gli accertamenti del caso. Si tratta di  Nikolas Panagopoulos, 58enne di nazionalità ellenica, e di Xauti Dhimitri, 35enne proveniente dal Paese delle Aquile.

Sono in corso ulteriori approfondimenti sulla posizione dei due fermati. Sarà, infatti, verificato se i migranti rintracciati siano effettivamente giunti a bordo di quel mezzo e se nell’ambito dello stesso viaggio siano stati sbarcati in località vicine anche altri piccoli gruppi di cittadini di nazionalità straniera. Il velivolo impiegato ha condotto una ricognizione a largo raggio per verificare la presenza sul mare di altre imbarcazioni impiegate nel traffico illecito, al momento con esito negativo, mentre su terra sono in corso ulteriori ricerche tese a rintracciare eventuali altri migranti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lo sbarco di una ventina di migranti, fermati gli scafisti in fuga

LeccePrima è in caricamento