Cronaca

Tre famiglie di migranti giungono nel Salento: tra i 18, anche una donna incinta

Un’imbarcazione a motore è stata intercettata nella notte al largo di Santa Cesarea Terme dalla guardia di finanza. A bordo anche quattro minorenni

Le operazioni dopo lo sbarco.

SANTA CESAREA TERME – Uno sbarco al giorno. Un gruppo di migranti raggiunge le coste del Salento a bordo di una piccola imbarcazione a motore. Intorno alle 4 della notte i militari della guardia di finanza hanno intercettato il natante al largo di Santa Cesarea Terme. Le fiamme gialle hanno subito raggiunto la barca, per prestare i soccorsi ai passeggeri.

A bordo vi erano 18 cittadini provenienti da Iraq, Afghanistan e Iran: si tratta di tre nuclei familiari composti anche da quattro minori e due donne, di cui una incinta.49eccc85-5fee-430d-9ecf-94830ddbd6b1-2 Le operazioni di sbarco sono state avviate nel porto di Otranto, dove l’imbarcazione è stata scortata. Sul posto, oltre agli operatori del 118 con le ambulanze, anche i volontari della Croce rossa italiana e le forze dell’ordine.

Il natante è stato sottoposto a sequestro, su disposizione dell’autorità giudiziaria e il gruppo trasferito presso il centro idruntino di prima accoglienza “Don Tonino Bello”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre famiglie di migranti giungono nel Salento: tra i 18, anche una donna incinta

LeccePrima è in caricamento