Cronaca

Scarica elettrica, precipita dalla scala: muore 34enne

Tragedia sul lavoro in viale Grassi. A perdere la vita un uomo di 34 anni di Monteroni. Stava lavorando all'esterno di una villetta quando, folgorato da una scossa elettrica, è caduto da circa 6 metri

Viale Grassi, il luogo della tragedia

LECCE - Una tragedia sul lavoro si è consumata intorno alle 21.30, in viale Grassi, tra l'incrocio per Monteroni e via Vecchia Carmiano. Claudio De Pascalis, 34 anni, di Monteroni era impegnato con la sistemazione di un tubo pluviale sul muro esterno di un'abitazione ad un piano quando, dopo una scarica elettrica, è caduto rovinosamente dalla scala, da un'altezza di circa sei metri.

La tragedia si è consumata in un attimo. L'uomo avrebbe toccato un filo percorso da corrente, pensando forse si trattasse di un cavo telefonico, e la scossa lo avrebbe folgorato e sbilanciato: la concomitanza della scarica elettrica con l'impatto della caduta si è rivelata fatale. Il tonfo, avvenuto davanti ad un collaboratore, ha richiamato l'attenzione di coloro che erano in casa.

Immediata la richiesta dei soccorsi, ma il personale medico, giunto sul posto, non ha potuto fare altro che constatare il decesso dopo aver tentato disperatamente di mantenere in vita l'operaio il cui cuore ha cessato di battere quasi subito. Sono intervenuti i vigili del fuoco e i tecnici dell'Enel per cercare di mettere in sicurezza la villetta per la quale l'autorità giudiziaria ha disposto il sequestro. Per ricostruire la dinamica dell'incidente la polizia scientifica ha effettuato i rilievi necessari.

Increduli e in preda alla disperazione, i familiari della vittima (lascia una moglie e due figli) - che faceva lavori saltuari per arrotondare dopo i turni di lavoro in un'autodemolizione -, hanno atteso l'arrivo del medico legale per la constatazione del decesso dopo la quale la salma è stata portata via.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarica elettrica, precipita dalla scala: muore 34enne

LeccePrima è in caricamento