Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Scarti edili "nascosti" nelle campagne, un denunciato

Le fiamme gialle della compagnia di Gallipoli hanno individuato la discarica abusiva su tre terreni appartenenti a tre distinti proprietari, tutti di Racale, per un totale di 13 mila metri quadrati

discarica_Racale

RACALE - Sono oramai all'ordine del giorno gli interventi di fiamme gialle, carabinieri e delle altre forze di polizia contro i reati ambientali. E la mappa delle discariche abusive scoperte sul territorio salentino diventa ogni giorno più estesa.

Tre terreni per un totale di oltre 13 mila metri quadrati, nelle campagne di Racale, adibiti a discarica a cielo aperto per materiale di risulta di attività edilizia, sono stati individuati dalla compagnia di Gallipoli della guardia di finanza che si è avvalsa anche dell'intervento del gruppo aeronavale di Taranto che, dall'alto, ha effettuato un monitoraggio completo della zona.

I lotti in questione appartengono a tre persone diverse, tutte del posto: un 35enne, un altro di 43 anni, il terzo di 45. Tutta l'area è stata sequestrata ed uno dei proprietari è stato denunciato alla Procura della Repubblica per violazione delle norme ambientali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarti edili "nascosti" nelle campagne, un denunciato

LeccePrima è in caricamento