Scatta l’allarme e arrivano pattuglie. Fallito colpo nella stazione di servizio

L’intervento della guardie giurate de “La Folgore” e dei carabinieri fa saltare il colpo in un distributore di benzina sulla provinciale per Depressa. Ladri messi in fuga, manomessi solo due tombini

TRICASE - Sono arrivati di gran carriera nell’area di servizio, incappucciati, poco dopo l’una e mezzo di notte e non certo per fare regolare rifornimento presso le pompe di benzina e gasolio. In realtà quale fosse il loro reale obiettivo, se la colonnina dell’impianto self service o il gabbiotto del benzinaio non è ancora chiaro visto che sono dovuti scappare senza riuscire a mettere a segno alcun colpo o a portar via nulla. L’allarme scattato repentinamente e in collegamento con la centrale operativa dell’istituto di vigilanza ha fatto fallire il furto presso la stazione di  carburanti “2D Martella Petroli” che si trova lungo la provinciale che da Tricase conduce a Depressa.

La notte scorsa la centrale operativa dell’istituto di vigilanza “La Folgore” segnalava ad alcune pattuglie in servizio nella zona di recarsi presso il distributore di carburanti lungo la provinciale per Depressa. Da pochi minuti infatti era scattato l’allarme e dalla visione delle telecamere erano stati individuati due soggetti incappucciati presenti nei pressi delle colonnine.

Sul posto si recavano due pattuglie dei vigilantes e anche i carabinieri della compagnia di Tricase, ma i due ladruncoli, presagendo l’arrivo immediato delle forze dell’ordine, si erano prontamente allontanati, dandosi alla fuga. Dal controllo sul posto, alla presenza anche del proprietario dell’impianto, le guardie giurate e i militari dell’Arma hanno constato che la colonnina self service era intatta, mentre alcune manomissioni erano state tentate nei pressi di alcuni tombini dell’impianto elettrico e di videosorveglianza. L’arrivo repentino delle pattuglie ha fatto desistere sul nascere il tentativo di furto dei malintenzionati. Dall’area di servizio non è stato asportato nulla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

Torna su
LeccePrima è in caricamento