Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Schianto con il furgone: muore padre, ferito il figlio

Tragedia della strada, questa mattina, intorno alle 8,30 nei pressi di Fasano, ed una famiglia leccese spezzata dal dolore. Cosimo Barletta, 51enne, è spirato sul colpo. Tiziano, 21enne, ricoverato

FASANO - Tragedia della strada, questa mattina, intorno alle 8,30 nei pressi di Fasano, ed una famiglia leccese spezzata dal dolore. Il padre, Cosimo Barletta, 51enne, residente a Lecce (anche se originario di Bari), è spirato sul colpo. Per lui i sanitari intervenuti sul posto, non hanno potuto fare nulla. Il figlio, Tiziano Barletta, di 21 anni, che si trovava alla guida del mezzo, è rimasto lievemente ferito ed è stato comunque condotto presso l'ospedale di Ostuni per accertamenti. I due si trovavano a bordo di un camion, sulla statale 379.

Padre e figlio, autotrasportatori, viaggiavano in direzione Sud, di rientro, con cassette della frutta vuote (avevano già scaricato la merce) quando, per motivi in fase di accertamento, improvvisamente il mezzo è sbandato ed è andato a schiantarsi sulla destra, contro lo spartitraffico ed i cartelloni all'altezza dello svincolo per Pezze di Greco. Non ci sono stati altri veicoli coinvolti nel sinistro e sono stati alcuni automobilisti di passaggio ad avvisare i soccorsi.


Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Brindisi, che stanno procedendo ai rilievi, i vigili del fuoco dal capoluogo messapico e da Ostuni, per estrarre i corpi dalle lamiere, ed i medici del 118 a bordo di ambulanze. Per Tiziano, il volo a sirene spiegate nel nosocomio di Ostuni. Il corpo del genitore 51enne è stato invece trasportato nell'obitorio del "Perrino" di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto con il furgone: muore padre, ferito il figlio

LeccePrima è in caricamento