Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

"School for the Earth", l'istruzione per l'ambiente

Un progetto innovativo, che unisce la scuola alla sensibilità ambientale, ottiene un importante finanziamento, vincendo la graduatoria interregionale tra 102 candidature

SDC11092

MINERVINO DI LECCE - E' stata pubblicata dal Ministero dell'Ambiente la graduatoria interregionale delle candidature ammissibili a finanziamento, relative al Programma operativo interregionale energia, i cui beneficiari dei finanziamenti sono gli enti locali proprietari delle strutture scolastiche pubbliche per la realizzazione di interventi "emblematici", aventi carattere di esemplarità e forte valore dimostrativo in ambito energetico.

Minervino, col progetto "School of the Ehart" (Una Scuola per la Terra), è risultato al primo posto tra 102 candidature, di cui 22 in Puglia e 22 in Sicilia, 41 in Campania e 17 in Calabria. Con questo progetto di circa 1milione e 500mila euro, l'amministrazione locale puntava a riqualificare energeticamente l'intero edificio delle Scuole elementari, attraverso l'utilizzo di tecniche e tecnologie innovative, prevedendo la sostituzione di tutti gli infissi, il cappotto termico e il tetto a giardino, giardini pensili, l'utilizzo della Geotermia e di illuminazione a basso consumo oltre che la Domotica; è previsto inoltre l'uso della Bio-climatica nella palestra.

Non nasconde la propria soddisfazione il sindaco Ettore Caroppo, evidenziando come, grazie al percorso tracciato dal proprio comune, altri enti confinanti beneficeranno anch'essi di importanti finanziamenti. Il riferimento, in particolare, va a Santa Cesarea Terme, al cui sindaco, Daniele Cretì, Caroppo rivolge il proprio ringraziamento per la collaborazione intrapresa e la fiducia accordatagli. Il primo cittadino non lesina il proprio grazie ai tecnici del Ministero e a quanti anche nel mondo scolastico locale hanno collaborato al progetto vincitore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"School for the Earth", l'istruzione per l'ambiente

LeccePrima è in caricamento