Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Scippatore in bici di notte in azione in pieno centro

Una giovane 31enne originaria di Roma, ma residente a Lecce, vittima di un ladro che è entrato in azione proprio davanti alla Prefettura. Fornita alla polizia una descrizione sommaria del malvivente

questura-auto-fuori-4

LECCE - Secondo scippo nel giro di pochi giorni a Lecce. Il primo risale solo a poco più di una settimana or sono, messo a segno ai danni di un'agente di polizia penitenziaria alla quale è stata strappata la borsa da due malviventi a bordo di uno scooter, subito dopo che la donna aveva prelevato una somma di denaro da uno sportello bancomat. Questa volta, invece, la vittima è una ragazza di 31 anni, originaria di Roma, ma residente a Lecce. Il fatto è avvenuto ieri sera intorno a mezzanotte, nei pressi della Prefettura, vicino alla quale la giovane stava passeggiando insieme a due amiche, pronte a buttarsi nelle vie della movida leccese.

Improvvisamente gli si è affiancato un uomo in bicicletta: lei, la vittima, camminava proprio vicino al ciglio della strada quando il malintenzionato le ha strappato la borsa a tracolla ed è riuscito a dileguarsi nella notte pedalando velocemente. Fortunatamente la ragazza non è caduta, è riuscita a mantenersi in piedi nonostante la violenza dello strappo, ha subito gridato aiuto cercando di attirare l'attenzione dei passanti, ma non è stato possibile fare niente per rintracciare il ladro. Le amiche hanno accompagnato la 31enne presso gli uffici della questura per sporgere denuncia, che è stata raccolta dagli agenti; la giovane avrebbe fornito agli inquirenti una sommaria descrizione del suo aggressore. Nella borsa la ragazza non aveva molto denaro, circa 40 euro, insieme a documenti, telefono cellulare ed altri effetti personali. Per gli uomini della questura ora è caccia al ladro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippatore in bici di notte in azione in pieno centro

LeccePrima è in caricamento