Scippatrice bloccata in pieno centro da un carabiniere

Una 40enne è stata bloccata da un carabiniere di quartiere dopo aver sfilato dalle mani di una signora un cellulare. Lo scippo si è verificato in pieno centro. La borseggiatrice è stata denunciata

cara-2
E' stato fondamentale l'intervento del carabiniere di quartiere per bloccare e poi denunciare una scippatrice in "trasferta" che questa mattina aveva scelto la centralissima via Trinchese, nel cuore di Lecce, per mettere a segno un borseggio ai danni di una signora. Tutto in pochi istanti: strappo, fuga, inseguimento e placcaggio da parte del carabiniere, il quale discretamente ha seguito l'azione fulminea per poi catapultarsi in un rapido inseguimento, tra la gente esterefatta.

La borseggiatrice, una 40enne, originaria di Caserta, con precedenti specifici, pochi minuti prima aveva sottratto il telefonino, dandosi immeditamente alla fuga. Vistasi alle strette, la donna non ha potuto far altro che seguire il militare presso gli uffici del Comando Provinciale di via Lupiae per gli accertamenti del caso.

La perquisizione, eseguita con l'ausilio del personale femminile in servizio presso la Polizia Municipale di Lecce, ha consentito di ritrovare il telefonino che è stato restituito alla legittima proprietaria. La donna è stata denunciata a piede libero all'Autorità Giudiziaria competente per il reato di furto con strappo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L'episodio eleva il valore e il ruolo in città del carabiniere di quartiere, figura militare recentemente istituita dall'Arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento