Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Leuca / Via Leuca

Prova a rubare le auto di due donne. Scappa con appena 25 euro

Un uomo, a volto scoperto, ha tentato di sottrarre i veicoli, nei pressi di Porta San Biagio. Il malvivente in fuga per le reazioni, ma nel secondo caso è riuscito a strappare la borsa di una 21enne contenente il magro bottino

Foto di repertorio

LECCE  - Erano trascorse da poco le 22 quando una ragazza, di 21 anni, stava per raggiungere la propria autovettura, parcheggiata nei pressi del Liceo socio-psico-pedagogico “Pietro Siciliani”, in via Leuca, a pochi passi da Porta San Biagio. Si era fermata un attimo ad un distributore di bevande. Di certo non si aspettava di essere minacciata da un uomo con il  volto scoperto, leggermente claudicante, che le ha intimato di consegnare le chiavi del veicolo, per appropriarsene.

La giovane vittima, coraggiosa, si è rifiutata di cederle, facendo desistere l’uomo. Almeno in apparenza. Quest’ultimo, infatti, non volendo allontanarsi a mani vuote, ha pensato di strappare la borsa della 21enne, per poi darsi alla fuga lungo il viale. All’interno,oltre agli effetti personali, anche una somma - fortunatamente esigua - di circa 25 euro. 

Senza perdersi d’animo, ancora una volta, la ragazza si è messa sulle tracce dello scippatore, inseguendolo per un tratto, fino a quando, ormai stremata, si è arresa allo sconcerto, allertando la polizia.

Gli agenti della sezione volanti, intervenuti sul posto, hanno tranquillizzato a ragazza, per poi farsi raccontare quanto accaduto, facendosi fornire una sommaria descrizione del malvivente. Che i poliziotti sperano di identificare a stretto giro di posta. Questo, anche sulla scorta di un’altra preziosa testimonianza. Pochi attimi prima che il malvivente rapinasse la giovane, aveva già tentato un’azione identica, ai danni di un’altra ragazza.

Quest’ultima si trovava a bordo di una Daihatsu Terios, nella vicina via XX Settembre, quand’è stata avvicinata dal giovane. Ha potuto vederlo in volto: vestito bene, con un giubbotto imbottito, lungo fino al ginocchio, baffi sottili e curati, capelli castani. S’è avvicinato all’auto, prima con l’impressione di chiedere aiuto, dopodiché ha tentato letteralmente di spalancare lo sportello.

La ragazza è riuscita a sfuggire, e così l’individuo – che, secondo le descrizioni, non avrà avuto più di 35 anni – s’è allontanato in fretta. E’ stato in quel momento che la giovane ha scorto un altro dettaglio: una lieve zoppia. La vittima ha chiamato la polizia, ma intanto era già stato compiuto  lo scippo ai danni della 21enne. E’ stata questione di attimi. Le due ragazze si sono anche incrociate, nel tentativo di inseguire il malvivente. Ma questi, ormai, s’era già dileguato.

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova a rubare le auto di due donne. Scappa con appena 25 euro

LeccePrima è in caricamento