Scommesse clandestine on-line, sequestrati sette pc

I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Lecce, in due distinte operazioni, hanno individuato a San Donato giro di scommesse clandestine on-line legate ad eventi sportivi. Denunciati gestori

1-396
SAN DONATO - Ancora centri di scommesse clandestine on-line. Questa volta a San Donato. E il leit motiv è sempre lo stesso: raccolte abusive di denaro, effettuate in alcuni centri di scommesse collegate alla Rete, gestite da bookmaker esteri non autorizzati ad operare nel nostro paese.

I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Lecce, in due distinte operazioni, hanno individuato un giro di scommesse clandestine on-line legate ad eventi sportivi. I gestori dei rispettivi centri illegali situati a San Donato di Lecce, sprovvisti delle autorizzazioni previste dalle leggi di Pubblica sicurezza, raccoglievano e gestivano telematicamente scommesse su eventi sportivi.

I militari, constatata la totale assenza delle autorizzazioni prescritte, hanno perquisito i locali dei centri scommesse, che si è concluso con il sequestro complessivo di sette personal computer, una stampante termica, un router utilizzato per le giocate clandestine, nonché la somma di 50 euro circa quale provento dell'attività illecita.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I gestori sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Lecce per il reato di esercizio di scommesse clandestine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento