Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Scontri tra tifosi e polizia alla vigilia del derby: lacrimogeni e spari in aria

Gli incidenti sono avvenuti poco dopo le 16.30 all’altezza di una stazione di servizio sulla strada che da Lecce conduce a Brindisi

Il luogo dove sono avvenuti i disordini (foto di BrindisiReport).

LECCE – Disordini e tafferugli tra tifoserie nel pomeriggio, alla vigilia del derby di serie C tra Virtus Francavilla Fontana e Lecce, in programma allo stadio “Fanuzzi” di Brindisi alle 18.30. Gli incidenti sono avvenuti poco dopo le 16.30 all’altezza di una stazione di servizio sulla strada che dal capoluogo salentino conduce verso la città adriatica, poco prima dello svincolo per l’aeroporto.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, uno degli agenti di polizia intervenuto per ristabilire l’ordine, sarebbe stato aggredito da uno o più tifosi che viaggiavano a bordo di una Fiat Multipla. Le forze dell’ordine avrebbe a quel punto sparato un colpo in aria a scopo intimidatorio e utilizzato i lacrimogeni.

Poco dopo la carovana dei tifosi avrebbe ripreso la marcia verso la stadio brindisino, nei cui pressi la Squadra mobile avrebbe fermato e identificato i tifosi a bordo della Multipla. Le forze di polizia presidiano ora ogni varco d’accesso al “Fanuzzi”, anche attraverso l’utilizzo di un elicottero che sorvola la zona. L’intera zona rimarrà blindata fino alla fine dell’incontro e fino a quando le tifoserie avranno fatto ritorno a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri tra tifosi e polizia alla vigilia del derby: lacrimogeni e spari in aria

LeccePrima è in caricamento