Cronaca Stadio / Viale Giovanni Paolo II

Scontro con una Vespa, ciclista muore in ospedale. Uomo positivo ad alcol e droga

Non ce l’ha fatta Cosimo Colavolpe, il 72enne coinvolto nell’incidente avvenuto ieri pomeriggio in via Giovanni Paolo II a Lecce. E’ spirato nella notte al “Vito Fazzi”, dopo un intervento chirurgico

LECCE - Stava percorrendo viale Giovanni Paolo II, in sella alla bici, ed era all'incrocio con via Poli, non lontano del bar “Sensi”, quando il suo tragitto si è fatalmente incrociato con una Vespa condotta da un 48enne.

Non ce l’ha fatta Cosimo Colavolpe, di 72 anni: dopo la rovinosa caduta a terra, era stato soccorso da un’ambulanza del 118 e, giunto nel “Vito Fazzi” di Lecce era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Proprio qualche ora dopo l’operazione, nella notte, l’uomo ha tirato l’ultimo respiro.

Illeso, invece, il conducente del ciclomotore, che, sottoposto agli accertamenti del caso, è risultato positivo sia al test tossicologico che a quello etilometrico e per questo motivo è stato denunciato. Sulla dinamica del sinistro avvenuto sulla strada meglio nota in città come viale dello Stadio, sono in corso gli accertamenti della polizia locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro con una Vespa, ciclista muore in ospedale. Uomo positivo ad alcol e droga

LeccePrima è in caricamento