Nel controllo di una Bmw rubata, sbuca deposito di "pacchi di Natale" dei ladri

I poliziotti del commissariato di Taurisano hanno scoperto un magazzino, a Ugento, nel quale i ladri avevano nascosto i regali rubati nelle abitazioni del posto

I pacchi scoperti dalla polizia.

UGENTO – Un lieto fine per due vittime del furto a pochi giorni dalle festività natalizie. I poliziotti tenevano infatti d’occhio una Bmw station wagon, per via dei colpi e delle spaccate nel Salento messi a segno da una banda negli ultimi giorni. Ma durante il controllo, si sono imbattuti in un “desposito” di regali di Natale: tutti rubati. La scoperta nelle utlime ore, a Taurisano, da parte dei poliziotti del commissariato locale, guidato dal vicequestore Salvatore Federico.

Gli agenti hanno infatti rinvenuto, nelle vie di Ugento, un’autovettura poi risultata rubata, parcheggiata regolarmente. Il veicolo aveva una targa modificata con del nastro adesivo, per impedirne l’identificazione. Dagli accertamenti, però, i poliziotti hanno constatato che si trattava di un veicolo rubato a un cittadino di Bari, che ne aveva denunciato il furto proprio pochi giorni prima. I poliziotti hanno intanto recuperato l’auto per i successivi accertamenti e proceduto con l’ispezione di un magazzino, alla stato rustico, nelle vicinanze del parcheggio in cui era stata lasciata la Bmw.

Alla presenza dell’ignara proprietaria dell’immobile, gli agenti hanno scoperto la “centrale operativa” di una banda di ladri. Sono infatti spuntate diverse confezioni di pacchi regalo, provento di furti oltre a un borsone in tela contenente numerosi strumenti da usare per lo scasso. Il tutto è stato immediatamente  sottoposto a sequestro dai poliziotti. Dalle indagini avviate dagli agenti del commissariato, si è risaliti alla proprietaria di alcuni degli oggetti rinvenuti  che la stessa aveva riposto sotto l’albero di Natale, per donarli ai suoi cari, rubati dalla sua abitazione di Ugento lo scorso 13 dicembre.

Su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Maria Vallefuoco, i pacchi regalo riconosciuti come propri sono stati consegnati alla legittima proprietaria, felice per il ritrovamento. Anche il veicolo è stato restituito, con grande gioia del proprietario che ha ringraziato gli agenti per il bel  “regalo”  di Natale, in quanto si trattava di un’automobile acquistata da poco di seconda mano con grandi sacrifici, ancora sprovvista di assicurazione, a cui avrebbe provveduto appena ricevuta la tredicesima mensilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento