Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Ghiaccio e precipitazioni: i sindaci valutano chiusura delle scuole anche per l'11

Nella riunione pomeridiana del Centro coordinamento soccorsi si è deciso di effettuare un sopralluogo nel basso Salento. Divieto di transito su alcune strade

San Cataldo in una foto di un lettore, Paolo Pallara

LECCE – Scuole chiuse domani e probabilmente anche mercoledì: l'invito partito nel pomeriggio dalla prefettura è chiaro, perché le criticità metereologiche permangono. Durante la riunione del Centro coordinamento soccorsi è emersa anche la necessità di un sopralluogo nel basso Salento, che sarà effettuato domani mattina. Dopo i primi due giorni di stupore ed entusiasmo il Salento fa i conti con tutte le conseguenze della perturbazione gelida che insisterà ancora per 24-36 ore.

Del resto che le temperature fossero destinate a scendere nuovamente dal tardo pomeriggio di oggi, nonostante l'illusione portata da qualche raggio di sole, era cosa largamente annunciata. Tanto da costringere numerosi sindaci a pubblicare una nuova ordinanza di chiusura delle scuole anche per la mattinata di domani, 10 gennaio: i provvedimenti noti riguardano Lecce, Lizzanello, San Cesario, San Donato, Maglie, Nardò, Galatina, Galatone, Sannicola, Melpignano, Aradeo, Leverano, Calimera, Collepasso, Soleto, Cursi, Otranto, Muro Leccese, Acquarica del Capo, Surbo, Alessano, Tricase, Vernole, San Cassiano, Uggiano la Chiesa, Melendugno, Giuggianello, Vernole

Decisione simile era stata già intrapresa a Gallipoli, così come nei comuni di Leverano, Copertino, Cursi, Arnesano e Novoli. A Porto Cesareo, per guasti al sistema di riscaldamento e a quello idrico, dovuto alle temperature degli ultimi giorni, si era già optato per la chiusura degli istituti fino a mecoledì 11 gennaio. In alcuni paesi del Tacco, come per esempio a Melpignano, i primi cittadini hanno non soltanto invitato alla prudenza alla guida, ma anche disposto l’obbligo di catene agli penumatici dei veicoli per transitare lungo le vie comunali. Una scelta prudente e dovuta alla luce della minaccia ghiaccio che incombe sulle arterie della penisola salentina.

Nel corso della giornata di oggi la situazione della viabilità è migliorata, parallelamente allo spargimento di sale. Nella riunione in prefettura si è preso atto di alcune difficoltà di circolazione sulla Maglie-Otranto e la Maglie-Leuca e della Sp 367 Galatina-Maglie, sulla rampe. Chiuse al traffico la Litoranea Santa Caterina-Sant'Isidoro e la Veglie-Cerfeda Monteruga. Ribadita la raccomandazione a procedere solo sulla corsia di marcia.

ulla tangenziale est di Lecce, non sono state registrate particolari conseguenze, ma restano tuttora chiusi al transito dei veicoli gli svincoli 1B e 11B dell’anello est che circonda Lecce, rispettivamente le uscite in direzione di Brindisi e quella per imboccare la Maglie-Leuca. All’interno del capoluogo salentino, il disagio sembra essere determinato soprattutto dal sottopasso della circonvallazione che resta chiuso. Tutti gli aggiornamenti sono comunque disponibili sul canale Telegram del personale di viale Rossini, sul quale sono caricate anche le novità a livello provinciale.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghiaccio e precipitazioni: i sindaci valutano chiusura delle scuole anche per l'11

LeccePrima è in caricamento