Se ne va la pioggia, ma arriva il vento: danni per alberi e rami pericolanti

Le forti raffiche delle ultime ore hanno arrecato conseguenze a pali e arbusti. I vigili del fuoco al lavoro

Lecce, viale Rossini (foto LC). Sotto, immagini anche da Gallipoli, Tuglie e Leverano.

LEVERANO – Quando, almeno, la stagione delle piogge sembrava aver concesso tregua, ecco che ci si mette il vento. Le temperature saranno davvero benevole nei giorni di Pasqua e Lunedì dell’Angelo: il sole sì, ma anche raffiche di vento. Con conseguenti danni, seppur lievi, a rami già pericolanti, segnaletica stradale o pensiline precarie.

Dopo il palo della corrente elettrica, abbattutosi nella giornata di ieri a Leverano e piombato su un'auto in transito, nel comune un’altra conseguenza arrecata da Eolo: cade un albero, nella zona 167. E’ accaduto questa mattina, fortunatamente senza gravi danni. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento di Veglie, anche gli agenti di polizia locale per transennare l’area fino all’accertamento delle condizioni di sicurezza dell’area.

Ma non è tutto. Diverse le segnalazioni giunte al numero 115, da parte di cittadini, soprattutto sulla fascia costiera ionica, dove le raffiche si sono fatte sentire maggiormente. Un altro intervento è stato infatti eseguito sulla strada che da Monteroni di Lecce conduce a Porto Cesareo. Poco dopo il velodromo, infatti, un grosso ramo pericolante, pendente da un vecchio arbusto, ha minacciato di cadere. Prima che potesse abbattersi su automobilisti o motocilisti, i “caschi rossi” hanno raggiunto il luogo per garantire la tutela dei passanti.

Ma, sempre in mattinata, altri disagi sono stati registrati anche a Gallipoli, nel cuore del centro storico. Proprio nei pressi del ponte che collega il borgo nuovo alla città vecchia, infatti, un lampione è stato letteralmente scardinato da una violenta raffica di vento che lo ha sradicato dalla pavimentazione del marciapiede. Non è andata diversamente a Lecce. Dove gli agenti di polizia locale hanno segnalato la caduta di un tronco sulla cironvallazione, in viale Rossini. Scena identica anche in via Libertini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Tuglie il vento ha causato anche danni alle luminarie installate per la festa patronale che hanno rischiato di cadere sul parcheggio di piazza Garibaldi, in pieno centro, dopo avere divelto una grata della canonica. Da qui sono caduti anche calcinacci, che, fortunatamente, non hanno causato danni alle persone. La polizia locale ha fatto sgomberare il parcheggio che rimarrà inaccessibile sino a quando no sarà presentato un certificato di collaudo statico delle opere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento