Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Leuca / Viale Otranto

Segnalazione anonima fa scoprire pericoloso topicida nelle aiuole del centro

Qualcuno ha pensato bene di disseminare di un potente veleno le aiuole sul marciapiede di viale Otranto. Un plico inviato al Comune ha fatto muovere l'assessore Andrea Guido e gli ispettori ambientali. Rischiava di ammazzare anche animali domestici

LECCE – I topi sono dannosi, ma gli umani sanno esserlo di più. Qualcuno, infatti, ha pensato bene di disseminare di un potente topicida le aiuole sul marciapiede di viale Otranto. Il veleno, però, non fa secchi solo i ratti, ma qualsiasi essere vivente che abbia la sventura di ingerirlo. Si presenta in granuli e si confonde con il concime. Incolpevoli volatili, ma anche gatti e cani erano quindi a rischio.

La vicende è stata segnalata con un plico anonimo inviato presso la sede dell’assessorato alle Politiche ambientali. L’assessore Andrea Guido ha potuto così verificare come dentro vi fosse un campione del prodotto corredato da alcune foto per denunciare l’accaduto.

contenuto del plico anonimo (1)-3Sul posto si sono recati i tecnici di una ditta specializzata incaricata dal Comune, assistiti dagli ispettori ambientali e dalle guardie per l’ambiente, per una bonifica.

“Le esche avvelenate causano ogni anno la morte di migliaia di animali selvatici e domestici. Questo è risaputo – dichiara Andrea Guido – Ma forse non tutti hanno ben presente che avvelenare un animale è un reato e che si rischiano pene fino a 18 mesi di reclusione e 15mila euro di multa. Inoltre l’episodio di oggi è ancora più grave perché si è trattato di una zona centralissima della città, frequentata anche bambini".

"Cosa sarebbe successo se un bambino inavvertitamente fosse venuto in contatto con il topicida? Dobbiamo pensare che quanto è successo non è stato pericoloso solo per i nostri amici a 4 zampe ma anche e, soprattutto, per i nostri figli. Queste esche sono colorate, sembrano la classica plastilina per i bambini e hanno un odore dolciastro e profumatissimo. Si può ben comprendere, quindi, quanto sia stato scellerato e irresponsabile un simile gesto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalazione anonima fa scoprire pericoloso topicida nelle aiuole del centro

LeccePrima è in caricamento