menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Seguito e bloccato in automobile: aveva marijuana, cocaina e banconote

A Melissano nei guai un 19enne. Oltre allo stupefacente e ai soldi, i carabinieri hanno sequestrato anche tre telefoni cellulari

MELISSANO – Molto giovane, appena 19 anni. Ma già con una pesante accusa addosso, quella di spacciare stupefacenti. Non lascia molti dubbi quanto ritrovato nell’auto di Alex Sambati, un ragazzo di Melissano: una busta di cellophane, contenente 40 grammi di marijuana, e un altro involucro con 2 grammi di cocaina.

Ad arrestare Sambati sono stati i carabinieri della stazione locale che lo tenevano d’occhio. Tutto è nato, infatti, da un’attività info-investigativa. Sambati è stato intercettato nelle ultime ore in una zona periferica, Contrada Cerri. Era a bordo della Fiat Punto di proprietà della madre.

sambati alex-2I militari hanno perquisito il giovane e la vettura. E oltre allo stupefacente, hanno trovato anche 85 euro in banconote di piccolo taglio. Soldi che si ritiene provengano proprio dall’attività di spaccio. Sotto sequestro sono finiti anche tre telefoni cellulari che utilizzava. Saranno vagliati per verificare i contatti. Sambati è stato destinato agli arresti domiciliari.

Continua così senza sosta la lotta allo spaccio di droga in una zona, quella di Melissano, scossa in un solo anno da ben due omicidi maturati proprio sullo sfondo dei traffici di stupefacenti.

Prima quella di Manuel Cesari, 37enne, caduto sotto i colpi di pistola esplosi in corsa da un'auto, davanti a uno stand, mentre stava consumando un panino. Poi, quello di Francesco Fasano, che ha scosso le coscienze sia per l’età della vittima, appena 22 anni, sia per le modalità: un colpo di pistola alla tempia, a bruciapelo. Per poi essere il corpo travolto inavvertitamente nel buio pure da un automobilista di passaggio. Un delitto, quello di Fasano, per il quale non solo sono stati presi i presunti killer, ma anche molti esponenti di gruppi in affari con la droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento