Sei quintali di marijuana al largo di San Cataldo: arrestati due narcotrafficanti

I finanzieri di Otranto e Bari, nella notte tra sabato e domenica, hanno fermato un gommone proveniente da Valona: a bordo un 23enne e un 30enne

I colli contenenti la droga

SAN CATALDO (Lecce)  - Sei quintali di marijuana hanno viaggiato dai Balcani al litorale salentino: due narcotraffianti in manette, sequestrato il maxi carico di stupefacente destinato al mercato del Tacco. I finanzieri del Reparto operativo aeronavale di Bari, assieme ai colleghi della sezione Navale di Otranto, hanno infatti bloccato un gommone proveniente dall’Albania: a bordo, due cittadini del Paese delle Aquile che viaggiavano al largo di San Cataldo. E’ accaduto nella notte a cavallo tra sabato e domenica quando i militari delle fiamme gialle, in mare per un’attività di pattugliamento, hanno notato il natante dirigersi verso la marina leccese. Alla vista delle fiamme gialle, gli scafisti hanno cercato di darsi alla fuga. E per acquistare velocità, hanno lanciato l’intero carico di droga in mare. Ne è scaturito un inseguimento, che si è concluso  a poche miglia dalla costa di San Cataldo. foto 02 gommone-2

Il mezzo utilizzato dai due cittadini albanesi, un gommone lungo 7 metri con un potente motore fuoribordo, è stato scortato fino agli ormeggi della Sezione operativa navale della guardia di finanza di Otranto e sequestrato. Gli scafisti, R.L. di 30 anni e D.H. 23 anni, entrambi di Valona, sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti e posti a disposizione dell’autorità giudiziaria. La marijuana recuperata in mare e sequestrata dai finanzieri, era confezionata in 22 colli di varie dimensioni, del peso complessivo di 633,85 chilogrammi.

IL VIDEO

Immesso sul mercato clandestino, lo stupefacente avrebbe fruttato al dettaglio oltre 6 milioni di euro. Un altro ingente quantitativo di droga sequestrato alla malavita, anche grazie alla collaborazione del Nucleo di frontiera marittima della guardia di finanza di stanza a Durazzo. Dall’inizio dell’anno sono circa 24 le tonnellate di marijuana trasportata via mare sequestrate e 32 gli scafisti arrestati in Puglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento