Senegalese trova portafogli con oltre 200 euro e lo consegna alla polizia

L'episodio questa mattina lungo viale Gallipoli. L'extracomunitario ha raccolto il borsello da terra ed è andato subito verso la questura. E' la seconda volta in pochi mesi che avviene un episodio analogo. Era già successo nell'aprile scorso

LECCE - Esattamente come nell'aprile scorso, ancora una volta un senegalese, domiciliato a Lecce, s'è reso responsabile di un gesto di civiltà che dovrebbe essere nella norma, e che invece finisce per fare in qualche modo notizia, dato che - si sa - "l'occasione fa l'uomo ladro". Mentre camminava lungo viale Gallipoli, questa mattina, ha trovato per terra un portafogli.

Dentro c'era una somma nienta male: ben 220 euro. L'uomo ha quindi preso il borsello da terra ed ha proseguito nella sua passeggiata, raggiungendo la sede della questura, quindi proprio in fondo al viale. Qui, s'è presentato al piantone ed ha consegnato il tutto, affinché fosse riconsegnato al proprietario. Avrebbe potuto tranquillamente intascare i soldi e abbandonare il borsello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessuno sarebbe venuto a reclamare. E invece, a volte, proprio le persone che più spesso vivono situazioni di privazioni e difficoltà (la lontananza da casa e dalla famiglia, unita a una vita in loco che quasi mai è agiata) sono quelle che manifestano maggiore sensibilità di fronte a quello che, si può immaginare, è stato il disagio del proprietario che ha visto smarrire il denaro, forse disperando di ritrovarlo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento