rotate-mobile
Cronaca

Ss 275, Tar conferma ordinanza cautelare: stop all'aggiudicazione dei lavori

Dopo l'udienza di merito, è intervenuta la pubblicazione della sentenza sul ricorso della CCC-Igeco, che originariamente si era classificata prima, ma che era stata poi estromessa con l'intervento del Consiglio di Stato. Il contenzioso sull'opera continua

LECCE – La conseguenza materiale è che non si può procedere all’approvazione della progettazione esecutiva né tantomeno all’inizio dei lavori: la telenovela relativa all’ampliamento e al rifacimento della strada statale 275 durerà ancora a lungo.

Dopo l’ordinanza cautelare del 9 maggio, è intervenuta la pubblicazione della sentenza con la quale il Tar di Lecce, dopo l'udienza di merito, ha accolto il ricorso della CCC-Igeco contro il provvedimento con cui Anas aveva annullato l' aggiudicazione dell’opera e proceduto a nuovo affidamento al raggruppamento formato dalla Matarrese-Coedisal. La società di gestione di strade e autostrade aveva inteso così recepire le indicazioni del Consiglio di Stato che aveva a sua volta ribaltato un pronunciamento di primo grado del Tar di Lecce.

Risale al 2013, infatti, il primo atto del contenzioso amministrativo tra le imprese che avevano partecipato alla gara: in prima battuta i giudici di Lecce avevano respinto il ricorso della Matarrese-Coedisal, giunta quarta, confermando la legittimità dell’assegnazione alla CCC-Igeco. Ma il Consiglio di Stato aveva ribaltato tutto.

Ora, secondo Pietro e Luigi Quinto, legali della Matarrese Coedisal, il Tar di Lecce sarebbe pervenuto ad un esito contraddittorio perché, per un verso, ha accolto il ricorso del raggruppamento CCC-Igeco contro il provvedimento di annullamento dell’aggiudicazione alla Matarrese-Coedisal, per altro verso, ha dichiarato la propria incompetenza ad incidere sulla risoluzione del contratto con la CCC Igeco dichiarata da ANAS. E la palla torna di nuovo al Consiglio di Stato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ss 275, Tar conferma ordinanza cautelare: stop all'aggiudicazione dei lavori

LeccePrima è in caricamento